Home Informazioni per la stampaLe notizie stampa
logosgi


L’Istituto Buddista italiano Soka Gakkai
all'incontro con Papa Francesco

20 marzo 2013: il Papa accoglie in Vaticano le religioni presenti in Italia

Incontro con il Papa

21/03/2013: Anche l'Istituto Buddista italiano Soka Gakkai é stato ufficialmente invitato in Vaticano alla udienza con il nuovo Papa Francesco, in occasione dell’incontro tra il Santo Padre e le confessioni religiose riconosciute nel nostro Paese. Al termine dei discorsi ufficiali si è svolto il rituale saluto al Vescovo di Roma. Durante l’incontro si é tenuto un breve colloquio tra la Responsabile Nazionale Donne Sig.ra Asa Nakajima e Sua Santità il Papa Francesco. La Sig.ra Nakajima ha portato i saluti del Maestro Daisaku Ikeda e della intera comunità Buddista della Soka Gakkai italiana insieme ad alcuni doni. Sua Santità, ricambiando affettuosamente, si é soffermato sul Juzu donatogli quale simbolo della preghiera come base della fede. L'udienza si é tenuta presso la Sala Clementina.
All’udienza erano presenti tra gli altri: il Patriarca ecumenico di Costantinopoli Bartolomeo I, il Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Di Segni, il Presidente del Centro Culturale Islamico d'Italia Abdellah Redouane, il responsabile europeo dei Sikh Bhai Sahib Mohinder Singh, il leader degli Induisti americani Ghanapati e il leader internazionale della scuola Buddista Rissho Kosei Kai, Nichiko Niwano.
L'IBISG ha inoltre partecipato alla cerimonia di inaugurazione del “Ministero Petrino” che si é svolta il giorno precedente in Piazza San Pietro.

L’Istituto Buddista italiano Soka Gakkai <br /> all'incontro con Papa Francesco - Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai
© Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai 2014 . Tutti i diritti riservati