Home Informazioni per la stampaLe notizie stampa
logosgi


Presentato a Calasetta (CI) un libro su Daisaku Ikeda

All'evento "Dialoghi di pace" presso il salone del Centro Velico del Comune di Calasetta, ha partecipato l'autrice Prisca Giaiero

10/07/2011: Sabato 9 luglio: nel corso dell'evento dedicato ai "Dialoghi di pace" alla presenza dell'autrice Prisca Giaiero, antropologa ed esperta in cooperazione internazionale, è stato presentato il libro Daisaku Ikeda, maestro di dialogo. La presentazione è stata condotta da Damiano Anedda, storico dell’arte medioevale, con Stefania Fusco come moderatrice. Ha introdotto la serata Cristiana Cocco, attrice, che per sottolineare il valore universale del dialogo ha letto alcune frasi sulla pace di Giovanni Paolo II, Mahatma Gandhi, Maometto, Nelson Mandela e Daisaku Ikeda. Prisca Giaiero è intervenuta subito dopo raccontando la sua esperienza: «Essendo di religione valdese, fin dall’età di sette/otto anni mi sono dovuta confrontare con le differenze religiose dai miei coetanei, e per questa ragione fin da giovanissima mi sono occupata di dialogo interreligioso. Dopo la laurea in Antropologia a Cambridge ed esperienze lavorative nel servizio civile internazionale ho vinto un assegno di ricerca presso il centro Sereno Regis sulla pace e il dialogo. Tale ricerca è stata incentrata sul dialogo interreligioso e sulla personalità di Daisaku Ikeda, ed è terminata appunto con la pubblicazione di questo libro Daisaku Ikeda maestro di dialogo». Damiano Anedda e Prisca Giaiero hanno poi condotto la serata dialogando tra di loro sui contenuti del libro. Fin da subito hanno evidenziando che il concetto di dialogo si basa sul confronto diretto con l’altra persona a partire da se stessi. Quando invece si chiude la conversazione e si sbarra la porta del dialogo si va nella direzione del conflitto. Hanno poi parlato dell’importanza dell’educazione alla diversità e al confronto con l’altro, intendendo per “altro” anche la natura, l’ambiente e il cosmo. Daisaku Ikeda parla infatti di interdipendenza tra tutti gli esseri viventi. Entrambi hanno concordato che una delle parti più interessanti del libro riguarda le condizioni di dialogo che si verificano quando una delle due parti rifiuta di dialogare. Ikeda suggerisce di partire da se stessi cominciando dall’abbattere i propri pregiudizi. Secondo il concetto di interdipendenza, agendo in questo modo, anche l’altra persona sarà più propensa al dialogo proprio in virtù del proprio cambiamento personale. Il dialogo proposto da Ikeda è un dialogo attivo che deve essere messo in pratica nella vita quotidiana. Per evitare che il problema della pace mondiale o della risoluzione di conflitti mondiali sia una questione di portata troppo grande e distante da noi, dovremmo partire dal dialogare con le persone che ci circondano, che abbiamo di fronte, dai nostri compagni, colleghi, vicini. Perché il dialogo sia efficace è necessario che cominci dal dialogo interiore, infatti il concetto di rivoluzione umana di Ikeda consiste proprio nel cambiare se stessi per poi arrivare a una rivoluzione globale. Il dialogo interiore ci predispone ad affrontare il confronto con l’altro con un atteggiamento positivo. I latini dicevano: “Se desideri la pace, prepara la guerra”; a questo proposito l’autrice del libro riprende il pensiero di Panikkar che sostiene invece: “Se desideri la pace, cambia te stesso”. Dialogare con gli altri richiede uno sforzo, è necessario allenarsi al dialogo, non è una cosa scontata. Nel momento in cui nasciamo siamo esseri umani solo dal punto di vista biologico. La nostra vera umanità si realizza quando incontriamo l’altro e dialoghiamo con lui. La seconda parte della serata è continuata con interventi dal pubblico. Al termine della serata la presentatrice Stefania Fusco, ringraziando l’autrice per aver accettato l’invito, ha concluso dicendo: «Credo che Daisaku Ikeda sia orgoglioso che sia stata una giovane donna a scrivere questo libro, poiché sostiene che le donne hanno il potere di armonizzare le differenze». (Vedi una recensione sulla rivista Buddismo e società http://www.sgi-italia.org/riviste/bs/InternaTesto.php?A=2012&R=1&C=131&K=%2B%28%2Bgiaiero%29%20&K1=)

Presentato a Calasetta (CI) un libro su Daisaku Ikeda - Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai
© Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai 2017 . Tutti i diritti riservati